Unibo MagazineUnibo Magazine
Home Archivio Il Re Carlo XVI Gustav e la Regina Silvia in visita all’Alma Mater

Il Re Carlo XVI Gustav e la Regina Silvia in visita all’Alma Mater

Hanno fatto tappa ieri all’Alma Mater i Reali svedesi, a Bologna per una vista ufficiale. In Rettorato prima e in Santa Lucia poi i Reali hanno avuto modo di visitare alcune stanze del Museo di Palazzo Poggi e hanno preso parte ad un convegno internazionale. Questa mattina sono a Villa Grifoni per il centenario del Nobel a Marconi.
Reali

Educazione e ricerca come chiavi della crescita. E’ stato questo il  messaggio lanciato ieri dal Re di Svezia Carlo XVI Gustav in apertura del convegno internazionale Sweden and the Eu- callenges ahead.

Al convengo, dove il Re è arrivato con la consorte Silvia, hanno preso parte l'ex commissario e presidente del Consiglio Romano Prodi, il ministro degli esteri svedese Carl Bildt, il prorettore alle relazioni internazionali Roberto Grandi e il Rettore Pier Ugo Calzolari.

Il Re di Svezia ha parlato dell'importanza di intensificare, a livello europeo, la cooperazione in diverse aree, soprattutto in campo educativo. "Dobbiamo essere i maggiori promotori dell'Europa", ha detto, ricordano alcuni dei piu' importanti avvenimenti dell'Unione, dalla caduta del muro di Berlino all'allargamento ai nuovi paesi membri.

Il Re Gustav e la Regina Silvia, a Bologna dal pomeriggio di ieri, prima di prendere parte al convegno, avevano visitato l’antica e la nuova sede dell’Università incontrando prima il Sindaco Cofferati allo Stabat Mater e poi il Rettore Calzolari a Palazzo Poggi. Giunti in Rettorato alle 16,30 i Reali hanno potuto ammirare alcune stanze del Museo, oltre al busto dello scienziato Luigi Marsili poggiato su uno storico piedistallo ligneo donato a suo tempo dalla regina Cristina di Svezia.

Ai due è spettato anche il compito di inaugurare la mostra sul design svedese "Quality of Life", allestita proprio nei locali del Museo. In esposizione alcune invenzioni che ricoprono una valenza storica e che tuttora svolgono un ruolo significativo nel moderno sviluppo del design svedese.

La visita ufficiale in città, che ha incluso anche un ricevimento in Prefettura ieri sera, si conclude oggi a Villa Grifoni, a Pontecchio Marconi, con le celebrazioni per il centenario del Nobel a Marconi.