Unibo Magazine Unibo Magazine
Home Incontri e iniziative Taking Italian Excellence Global: la Graduation di Bologna Business School

Taking Italian Excellence Global: la Graduation di Bologna Business School

Due giorni di approfondimenti e networking per 376 giovani manager che ricevono il diploma di master e per centinaia di ex studenti che come ogni anno si ritroveranno a Bologna. Tra gli ospiti Romano Prodi, Stefano Bonaccini, Alberto Vacchi, il rettore Ivano Dionigi e Andrea Guerra, consigliere strategico del Presidente del Consiglio

"Taking Italian Excellence Global": è il tema della Graduation e Reunion 2015 di Bologna Business School, che si terrà a Bologna venerdì 3 e sabato 4 luglio tra l’Aula Magna di Santa Lucia dell'Università di Bologna e Villa Guastavillani. Per la Scuola si tratta dell’appuntamento più importante dell’anno, non solo perché celebra un traguardo per i partecipanti ai master, ma anche perchè rappresenta l’occasione per studenti, alumni e docenti di ritrovarsi, fare networking e rinsaldare la community della Scuola.

Il valore delle eccellenze del Made in Italy e le opportunità che si aprono alle imprese nella competizione globale saranno al centro della riflessione di questa edizione del tradizionale evento accademico. “Taking Italian Excellence Global è la missione della nostra Scuola – spiega Massimo Bergami, Dean di Bologna Business School - che forma manager in grado di guidare il processo di internazionalizzazione delle imprese del Made in Italy. Abbiamo scelto questo tema proprio nell’anno in cui il Global MBA della Scuola ha ricevuto, primo in Italia, l’accreditamento EPAS, la certificazione di qualità della European Foundation for Management Development. Per noi è la conferma che stiamo lavorando nella giusta direzione. Un importante traguardo ma anche un nuovo punto di partenza per essere al livello delle migliori business school del mondo”.

Come da tradizione i lavori inizieranno venerdì pomeriggio con la Graduation: 376 giovani che hanno concluso con successo il master (universitario o executive) presso Bologna Business School riceveranno il diploma dal Rettore Dionigi. Il programma verrà aperto dai saluti di benvenuto di Romano Prodi (presidente del Collegio di Indirizzo di Bologna Business School), Alberto Vacchi (presidente Unindustria Bologna), Stefano Bonaccini (presidente della Regione Emilia-Romagna) e Massimo Bergami. A tenere il Commencement Speech “Taking Italian Excellence Global” sarà Andrea Guerra, ex CEO di Luxottica e consigliere strategico del Presidente del Consiglio. Saranno poi consegnati i premi per i migliori studenti e i migliori docenti da parte di Fabio Ancarani, Emanuele Bajo, Riccardo Fini, Sara Valentini, Associate Dean della Scuola. La cerimonia si concluderà con la consegna dei diplomi da parte del rettore Dionigi.

La Community di Bologna Business School si ritroverà poi a Villa Guastavillani per una cena a cura dell’associazione Chef to Chef, il cui ricavato servirà a finanziare borse di studio per i master di BBS. All’evento sono attesi circa 900 partecipanti.

La Reunion 2015 riprenderà poi sabato 4 alle 8 a Villa Guastavillani con le Meditazioni Manageriali del rettore Ivano Dionigi, presidente di Bologna Business School, dal titolo “Tìs àristos bìos: la vita ideale (o l’ideale di vita) secondo i classici e secondo i cristiani”. Dopo la colazione, prenderanno il via i lavori. “Twelve Business Challenges to take Italian Excellence Global” è il titolo che comprende dodici sessioni parallele (divise in quattro macro-topic) in cui altrettanti alumni della BBS, che oggi ricoprono posizioni di rilievo in importanti aziende e che rappresentano un esempio di Italian Excellence, proporranno un business problem reale su cui si confronteranno con la community della Scuola.