Unibo Magazine Unibo Magazine
Home In Ateneo I Reali del Giappone in visita all'Università di Bologna

I Reali del Giappone in visita all'Università di Bologna

Il Principe e la Principessa Akishino hanno incontrato il Magnifico Rettore Francesco Ubertini e alcuni studenti dell’Alma Mater


Nell'ambito delle celebrazioni per il 150° anniversario dell’avvio delle relazioni diplomatiche tra Italia e Giappone, il Principe e la Principessa Akishino si sono recati oggi in visita presso l’Università di Bologna
, dove hanno incontrato il Magnifico Rettore Francesco Ubertini, la Prorettrice per le Relazioni internazionali Alessandra Scagliarini e il Delegato per i Paesi dell’Asia Antonio Fiori.

Dopo i saluti, gli esponenti del “Trono del Crisantemo”, simbolo della casa reale nipponica, hanno visto alcuni studenti dell’Alma Mater, per un breve scambio di battute sui loro percorsi di studio.

In seguito, le Loro Altezze Reali faranno tappa in alcuni musei universitari, tra cui il Museo di Palazzo Poggi – dove vedranno alcune tavole della “Storia Naturale” di Ulisse Aldrovandi –, il Museo di Zoologia e l’Orto Botanico ed Erbario dell’Alma Mater.

L’Università di Bologna considera ormai da tempo il Giappone come uno dei paesi di maggiore importanza nel quadro degli scambi e delle collaborazioni accademiche, anche in considerazione dell’ottimo e moderno sistema educativo del paese asiatico.

L’Alma Mater, infatti, conta numerosi accordi con le principali università e istituzioni nipponiche in vari ambiti di studio, quali, ad esempio, agricoltura, veterinaria, psichiatria, lingue, matematica, ingegneria, arte. Tali accordi hanno dato vita a molteplici scambi di studenti e docenti, che hanno contribuito a rendere ancora più forte il rapporto tra l’Ateneo bolognese e il Paese del Sol Levante. L’Alma Mater è una delle poche università italiane in cui le Loro Altezze Imperiali giapponesi hanno deciso di fermarsi per una visita.


Foto Schiassi.