Unibo MagazineUnibo Magazine
Home In Ateneo Educazione interculturale a confronto tra Russia e Italia

Educazione interculturale a confronto tra Russia e Italia

Nell'ambito del progetto Tempus ALLMEET, un workshop internazionale per parlare di università e società civile nei contesti multiculturali, tra ricerca, innovazione e buone pratiche

Piattaforme di educazione interculturale a confronto tra Russia e Italia. Le attività e i risultati ottenuti nell'ambito del progetto europeo Tempus ALLMEET, coordinato dall'Università di Bologna, sono stati presentati questa mattina con un workshop internazionale ospitato al Dipartimento di Scienze dell'Educazione dell'Alma Mater.

Grazie al progetto ALLMEET - acronimo che sta per Actions of Lifelong Learning addressing Multicultural Education and Tolerance in Russia - sei università russe hanno infatti potuto implementare piattaforme dedicate all'eduzione interculturale: un'esperienza che è stata messa a confronto con le attività in questo senso ormai consolidate di alcuni centri interculturali italiani.

Un'analisi che si è concentrato si concetti di decisiva attualità, sia in Italia sia in Russia, a tratti forieri di significati e modalità interpretative differenti, quali il dialogo interculturale e interreligioso, la tolleranza, l'educazione all'interculturalità, la prevenzione e la gestione dei conflitti interetnici.

All'evento hanno partecipato ricercatori e professori di importanti università russe, insieme a operatori socio-educativi e amministratori di città italiane che si contraddistinguono per prassi particolarmente innovative negli ambiti qui trattati.