Unibo Magazine Unibo Magazine
Home In Ateneo Sigillum Magnum al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

Sigillum Magnum al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

In occasione della cerimonia di avvio delle giornate di studio "Giovani e ricerca: il percorso dell'Alma Mater verso il futuro" è stata consegnata al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, la massima onorificenza accademica

Fotoracconto

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha ricevuto, oggi, il Sigillum Magnum dell'Alma Mater, la massima onorificenza accademica, nel corso della cerimonia di avvio delle giornate di studio "Giovani e ricerca: il percorso dell'Alma Mater verso il futuro".

Il Rettore Francesco Ubertini ha inaugurato la cerimonia ricordando, nel suo discorso, le antiche origini dell'Alma Mater, nata nelle piazze della città di Bologna, dalla quale sono passati illustri personaggi e professori come Giosuè Carducci e dove è nata, nel 1988, la Magna charta universitatum. "Forti del passato e proiettati verso il futuro, - alcune delle parole del Rettore - l'Università di Bologna ha il dovere di mantenere alta la qualità della didattica e della ricerca, formare e attrarre i giovani anche dall'estero per portare avanti ricerca e sviluppo" .

A seguire l'intervento di Sergio Bertolucci, professore straordinario del Dipartimento di Fisica e Astronomia, con una riflessione sulla scienza e l'importanza della ricerca per lo sviluppo della società. E' stata poi data la parola a Irene Bueno, Ricercatrice del Dipartimento di Storia Culture Civiltà, per un excursus sul percorso seguito che, dopo varie esperienze all'estero, l'ha portata a restare in Italia, dove ha trovato terreno fertile per portare avanti i suoi studi da ricercatrice nell'ambito della storia tra oriente e occidente.

Infine il Rettore ha consegnato il Sigillum Magnum al Presidente della Repubblica che, nel suo discorso di ringraziamento, si è detto riconoscente di un'università come l'Alma Mater, la culla del sapere e del diritto, nato molti secoli fa con Irnerio avviando la storia dei glossatori. "Bologna è sempre stata europea, un luogo decisivo per il sapere e in particolare per il diritto che ha unificato l'Europa. - ha detto il Presidente Mattarella - Oggi il diritto europeo comune nuovo potrebbe essere messo in discussione da un ritorno nazionalistico che sarebbe una retroguardia della storia, un arretramento contro cui la cultura è decisiva".

Dopo la cerimonia, il Presidente Mattarella ha visitato il nuovo Polo Cardio - Toraco - Vascolare del Policlinico Sant'Orsola, realizzato anche grazie al finanziamento dell'Università di Bologna per tramite della Fondazione Fanti Melloni. Prima di lasciare le sedi dell'Università, il Presidente ha proseguito la visita presso la Biblioteca Universitaria di Bologna e i Musei di Palazzo Poggi.



Cos'è il Sigillum Magnum

Il Sigillum Magnum viene conferito dall'Università di Bologna per iniziativa del Magnifico Rettore a personalità che si sono distinte nel mondo della cultura e della politica. E' stato consegnato in passato a Shimon Peres, Jacques Delors, Rudolf Emil Kalman, il Santo Padre Giovanni Paolo II, Ivano Barberini, Tonino Guerra, Jean-Claude Juncker, Helmut Kohl, Isabella Seragnoli, Nasser Al-Mohammed Al-Ahmed Al-Jaber Al-Sabah, Romano Prodi, Umberto Eco, al Presidente della Repubblica del Cile Ricardo Lagos.

Giovani e ricerca: il percorso dell'Alma Mater verso il futuro

12 Gennaio 2017

ore: 11:00

Aula Magna di Santa Lucia (Via Castiglione, 36 - Bologna)

Cerimonia di avvio delle giornate di studio alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella che riceverà il Sigillum Magnum dell'Alma Mater, la massima onorificenza accademica

Per partecipare all'evento è necessario registrarsi online entro il 5 gennaio. Posti esauriti.