Unibo Magazine Unibo Magazine
Home Sport Atletica leggera. Il successo del Braschi Day al PalaCus

Atletica leggera. Il successo del Braschi Day al PalaCus

Tante gare e tanti risultati. Una giornata colorata che ha messo di fronte le migliori società cittadine che si dedicano all’atletica leggera

Un successo strepitoso firmato Cus Bologna. Sono i numeri e la capacità organizzativa del braccio sportivo dell’Alma Mater a stupire in occasione della prima giornata dei Braschi Day, ovvero i campionati provinciali di atletica leggera.

Al PalaCus, nelle precedenti edizioni, c’era stato un massimo (ed era già tanto) di 550 atleti-gara. Ma in occasione dell’ultima prestazione, al Cus Bologna le presenze salgono a 618. La conferma di una formula che piace e una struttura che riesce sempre, in ogni modo, a soddisfare qualsiasi richiesta.

Tante gare e tanti risultati. Una giornata colorata che ha messo di fronte le migliori società cittadine che si dedicano all’atletica leggera; non solo il Cus Bologna, ma anche la Sef Virtus, la Francesco Francia, il Progresso, la Nuova Atletica Molinella, la Persicetana, il Celtic Druid Castenaso, l’Atletica Imola Sacmi Avis, l’Atletica Vallesamoggia, l’Atletica Blizzard e l’Atletico Borgo.

Questi i vincitori del titolo di campione provinciale. Salto in alto cadetti: Matteo Tommasini (Francesco Francia) 1,64. 40 metri cadetti: Koji Massari (Sef Virtus Emilsider) 5”4. Salto in alto cadette: Martina Torluccio (Atletica Vallesamoggia) 1,47. 40 metri cadetti: Laura Elena Rami (Cus Bologna) 5”5. Peso ragazzi: Gabriele Casa (Cus Bologna) 13,56. 40 ostacoli ragazzi: Federico Terzi (Sef Virtus Emilsider) 6”3. Peso ragazze: Irene Rossi (Francesco Francia) 9”36. 40 ostacoli ragazze: Sara Curatolo (Nuova Atletica Molinella) 7”0. Salto in alto emb: Davide Brambilla (Polisportiva Progresso) 1,04. Peso ema: Michele Govoni (Sg Persicetana) 7,87. 40 metri emb: Giacomo Maccaferri (Nuova Atletica Molinella) 6”5. 40 emc: Diego Ficarra (Polisportiva Atletico Borgo) 7”0. 40 ostacoli ema: Marco Cutaia (Polisportiva Progresso) 7”1. Salto in alto efa: Emma Tassinari (Atletica Imola Sacmi Avis) 1,12. 40 metri efb: Asia Tassinari (Nuova Atletica Molinella) 6”8. 40 metri efc: Francesca Mary Eyone (Atletica Blizzard) 8”1. 40 ostacoli efa: Ilenia Legnaro (Castenaso Celtic Druid) 7”6.