Unibo Magazine Unibo Magazine
Home In Ateneo A Vincenzo Balzani e Dino Amadori il Premio Genus Romandiolae

A Vincenzo Balzani e Dino Amadori il Premio Genus Romandiolae

Il professore emerito Unibo, pioniere delle macchine molecolari, e il direttore scientifico dell’Irst di Meldola riceveranno il riconoscimento per "lo straordinario apporto di creatività scientifica, impegno civile, promozione sociale"

Andrà al professore emerito dell'Alma Mater Vincenzo Balzani e a Dino Amadori, direttore scientifico dell’Irst di Meldola, il Premio Genus Romandiolae 2017. Il riconoscimento, che sarà assegnato venerdì 21 aprile all'Auditorium Cariromagna di Forlì, va a premiare "lo straordinario apporto di creatività scientifica, impegno civile, promozione sociale" dei due romagnoli illustri.

La senatrice a vita Elena Cattaneo sarà ospite della cerimonia di premiazione assieme a Pier Giuseppe Dolcini, vice presidente del comitato organizzatore, e al giornalista e conduttore Rai Riccardo Iacona.