Unibo MagazineUnibo Magazine
Home In Ateneo GOTOUNIBO: come migliorare i servizi a favore della mobilità sostenibile?

GOTOUNIBO: come migliorare i servizi a favore della mobilità sostenibile?

Grazie all’indagine condotta dal Mobility Manager di Ateneo, in collaborazione con un gruppo di ricercatori del Dipartimento di Psicologia, sarà possibile pianificare nuove azioni per la mobilità sostenibile e l'accessibilità agli spazi universitari. I dati serviranno in ambito universitario italiano ed europeo

Ci muoviamo in modo sicuro, conveniente, accessibile e sostenibile? Chi lavora e studia all’Università di Bologna, può compilare, fino al 31 maggio, il questionario online GOTOUNIBO e descrivere le abitudini dei propri spostamenti, per raggiungere i luoghi di studio e lavoro.

L’indagine, condotta dal Mobility Manager di Ateneo, in collaborazione con un gruppo di ricercatori del Dipartimento di Psicologia, si colloca in un contesto internazionale e in linea con gli obiettivi dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite, che ha come obiettivo quello di garantire a tutti l’accesso a un sistema di trasporti sicuro, conveniente, accessibile e sostenibile. E’ quindi necessario avere conoscenze aggiornate sui comportamenti e le scelte degli individui.

I risultati dell’indagine forniranno ai Comuni informazioni e conoscenze sulla mobilità e nuovi input, per migliorare i servizi a supporto della mobilità sostenibile e dell'accessibilità agli spazi universitari. L’indagine servirà, inoltre, per formare una banca dati esaustiva, unica nel genere, in tutto l’ambito universitario italiano ed europeo, sui comportamenti di mobilità di studenti e personale, con particolare attenzione agli aspetti di sostenibilità.

Il questionario online, accessibile anche da smartphone, è facile da compilare e offre anche la possibilità di descrivere il proprio tragitto, come in un diario di viaggio, le esigenze personali, e far conoscere la propria opinione sulle possibilità offerte dall’Ateneo. I risultati saranno resi disponibili sul sito UniboSostenibile.