Unibo Magazine Unibo Magazine

Il prof. Roberto Vecchi Presidente dell'AIL

Si è svolto a Macao (Cina) il XII congresso dell'Associazione Internazionale Lusitanisti che ha riunito tantissimi studiosi di lingua portoghese. Il prof. dell'Alma Mater è stato riconfermato presidente dell'Associazione per il triennio 2018-2020

In occasione del XII congresso dell'Associazione Internazionale Lusitanisti - AIL, presso l'Instituto Politécnico de Macau, capofila per la diffusione della lingua portoghese in Cina, il prof. Roberto Vecchi, docente di Letteratura portoghese e brasiliana nonché Direttore del Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Moderne dell'Università di Bologna, è stato rieletto Presidente dell'Associazione per il triennio 2018-2020.

L'associazione Internazionale Lusitanisti è la più antica associazione accademica del settore, fondata nel 1984 in Francia e con sede presso la Universidade de Coimbra. Riunisce un migliaio di studiosi che diffondono la lingua e la cultura portoghesi nel mondo, soprattutto in Brasile e in Europa con aree crescenti in Asia e nelle Americhe.

"L'interesse per la lingua portoghese è in forte crescita - ha detto il prof. Roberto Vecchi - Lo dimostra la rete di 900 studiosi che, per mezzo dell'associazione, promuove la diffusione del portoghese nel mondo".