Unibo MagazineUnibo Magazine
Home Sport Ultimate frisbee. Parte il sogno americano del Cus Bologna

Ultimate frisbee. Parte il sogno americano del Cus Bologna

La squadra dell'Alma Mater che, per due anni consecutivi, ha vinto la medaglia d’argento, in occasione della Champions League, è una delle tre squadre europee invitate dai maestri americani

Venerdì 4 agosto parte il torneo Us Open Club Championship di ultimate frisbee, a Blane, una cittadina che si trova nello stato del Minnesota, trenta chilometri a nord del capoluogo, Minneapolis. Esordio con i Sockeye alle 8,30 (ora di Blane), poi alle 10,45 i terribili Revolver e, alle 15.15, i Sub Zero. Sabato, invece, alle 8.15 i Ring of Fire e, alle 10.45 gli High Five.

La squadra del Cus Bologna è composta da Giovanni Santucci, Andrea Mastroianni, Alessandro Franceschi, Nicolò Felici, Arturo Laffi, Massimo Vagliviello, Luca Tognetti, Alberto Tonelli, Davide Morri, Fabio Coppi, Andrea Gerosa, Filippo Simonazzi, Ivan Cantù, Paolo Prandi, Andrea Pagano, Michele Farina, Tommaso Francini, Fabio Galli, Stefano Sgubbi e Wolfgang Mitter.

Le altre formazioni europee sono i Clapham di Londra, ovvero i vincitori della Champions League e gli Inside Rakete di Darmstadt, in Germania. Da domani a domenica si giocherà senza soluzioni di sosta. In campo dieci formazioni.

Il Cus Bologna è stato inserito nella pool A insieme con Revolver di San Francisco, Sockeye di Seattle, Ring of Fire di Raleigh, High Five dell’Ohio e Sub Zero di Minneapolis. Nella Pool B Truck Stop di Washington, Ironside di Boston, Johnny Bravo di Denver, Clapham di Londra, Patrol di Philadelphia e Inside Rakete di Darmstadt (Germania).