Unibo Magazine Unibo Magazine
Home Sport Ultimate frisbee. Riparte l'attività del Cus Bologna. Corsi e proposte in ogni...

Ultimate frisbee. Riparte l'attività del Cus Bologna. Corsi e proposte in ogni angolo della città

Dopo i tanti successi estivi, ripartono gli allenamenti delle squadre bolognesi. In cerca, come sempre, di nuove leve con la passione per lo sport dei dischi volanti


La calda estate del Cus Bologna non è ancora finita. Stiamo parlando del mondo dell’ultimate frisbee che, dopo gli scudetti conquistati da uomini (Cus La Fotta) e donne (Cus Shout), ha continuato a far parlare di se. Perché Laura Farolfi è volata negli Stati Uniti, per prender parte come unica italiana alla selezione di All Star europee che si sono confrontate con le principali realtà a stelle e strisce. Perché i maschietti, capitanati da Davide Morri, hanno preso parte all’Us Open Championship. Perché la Nazionale under 20, imbottita di cussini, ha vinto l’Europeo di categoria. Perché ancora La Fotta e Shout si sono qualificate per le finali della Champions League, la massima competizione europea (si giocherà a Caorle, a fine settembre), che un anno fa si chiuse con un doppio e storico argento.

Ma se il Cus Bologna, nel corso degli anni, è sempre riuscito a eccellere il motivo è legato anche alla progettualità e alla programmazione. Il Cus Bologna non vive sugli allori, ma continua a seminare, a cercare nuovi atleti. A portare i dischi (volanti) nelle scuole, per trovare nuovi talenti.

L’attività per le squadre e per le nuove leve che vogliono avvicinarsi allo sport dei dischi volanti, ricomincia lunedì 4 settembre. Cus Bologna Flamingos e Cus Bologna Yell, formazioni under 20, si ritrovano nel complesso del centro sportivo universitario di via del Terrapieno 25 il lunedì e il mercoledì dalle 18,30 alle 20,30. Sempre nel complesso di via del Terrapieno, spazio per under 17 e under 15 per dar vita al Cus Bologna History One il martedì e il giovedì dalle 17 alle 19.

Passiamo dall’altra parte della città. Il centro sportivo Dario Lucchini, noto anche come Antistadio, ospita squadre under 17, under 15 e under 20. Gli under 20 universitari sono quelli che indosseranno i colori del Cus Bologna Red Bulls. I grandi si allenano il lunedì e il mercoledì dalle 19,30 alle 21,30. Il venerdì dalle 15,30 alle 17. I giovani under 17 e under 15, che sono il Cus Bologna Uncuntable, lavorano il lunedì e il mercoledì dalle 15,30 alle 17.

Poi c'è il Cus Bologna Bbc che lavora nella zona tra Castel Maggiore e Corticella nel campo sportivo della scuola superiore Arrigo Serpieri. Spazio, in questo caso, a under 17, under 15 e under 20. Il referente è Edoardo Trombetti.

Cambiando ancora zona, ci imbattiamo nel Cus Bologna Rastignano. Il punto di ritrovo, il giovedì dalle 15 alle 17, è nel campo sportivo della parrocchia di Rastignano, in via Toscana. In questo caso il referente è Giulio Scozzari.

Il responsabile tecnico del Cus Bologna, per quello che concerne il mondo del frisbee, è una leggenda per aver giocato anche negli States e in Europa, per aver curato anche pubblicazioni sul mondo dei dischi volanti (non gli Ufo). Stiamo parlando di Davide Morri. Per informazioni c'è la mail info@bodisc.it e il sito di BoDisc.