Unibo MagazineUnibo Magazine
Home Incontri e iniziative Il connoisseur Wilhelm Bode e la scultura italiana del Rinascimento

Il connoisseur Wilhelm Bode e la scultura italiana del Rinascimento

Alla Fondazione Federico Zeri, una giornata di studio dedicata a uno dei maggiori conoscitori di arte italiana del Rinascimento vissuti tra l’Otto e il Novecento. La sua esperienza non si limitava alla pittura, ma spaziava anche alle arti minori, con un'attenzione particolare per l'arte scultorea


Sabato 16 settembre, dalle 9,30 alle 12,30, nella sede della Fondazione Federico Zeri
, è in programma una giornata di studio dedicata allo storico dell’arte tedesco Wilhelm Bode e ad altri grandi conoscitori della scultura italiana del Rinascimento. A parlarne saranno Massimo Ferretti della Scuola Normale Superiore di Pisa, Francesco Caglioti dell'Università di Napoli “Federico II” e Davide Gasparotto del J. Paul Getty Museum di Los Angeles.

A cavallo tra l’Otto e il Novecento, Wilhelm Bode è stato forse il maggior conoscitore di arte italiana del Rinascimento. La sua esperienza non si limitava alla pittura, ma spaziava anche alle arti minori, con un'attenzione particolare per la scultura, su cui lavorò in modo pionieristico nel suo ruolo di funzionario e in seguito direttore dei Musei imperiali di Berlino.

L'incontro alla Fondazione Zeri ripercorrerà alcuni episodi salienti dell’ultimo secolo di studi in questo ambito così peculiare, all’interno del quale la scuola tedesca ha mantenuto un certo primato, grazie anche a personalità come Wilhelm Valentiner, Ulrich Middeldorf o Margrit Lisner. Una tradizione a cui però s’intreccia anche il mestiere dei conoscitori italiani, che parte da Adolfo Venturi e arriva alla fruttuosa passione dello stesso Federico Zeri per alcuni quesiti ‘scultorei’ cruciali. Al termine dell'incontro è in programma inoltre la presentazione del volume "Il falso, specchio della realtà", a cura di Anna Ottani Cavina e Mauro Natale, pubblicato dalla Casa editrice Allemandi.

L'appuntamento è parte del programma "Il mestiere del conoscitore", un ciclo di seminari a cadenza annuale promosso dalla Fondazione Zeri e dedicato alle figure dei maggiori connoisseur. L’obiettivo è indagare il metodo del conoscitore, tematica fondamentale nelle discipline storicoartistiche e strettamente legato alla conservazione e tutela artistica.

Il mestiere del conoscitore. Wilhelm Bode e gli studiosi della scultura rinascimentale

16 Settembre 2017

ore: 09:30

Fondazione Federico Zeri (Piazzetta Giorgio Morandi, 2 - Bologna)

Giornata di studio a cura di Andrea Bacchi, Francesco Caglioti e Aldo Galli. A seguire, presentazione del volume "Il falso, specchio della realtà", a cura di A. Ottani Cavina e M. Natale