Unibo Magazine Unibo Magazine
Home Incontri e iniziative Foyer Respighi: aula-studio di giorno, salotto musicale la sera

Foyer Respighi: aula-studio di giorno, salotto musicale la sera

Si chiama "Comunale Music Room - il Foyer" l'iniziativa messa in campo dal Teatro Comunale, in sinergia con il Comune e l'Università di Bologna in occasione del Festival per le musiche contemporanee. E gli studenti avranno a disposizione un'aula-studio tra storici allestimenti e servizi di free-wifi e bar

Dal 13 al 30 ottobre, il Foyer Respighi del Teatro Comunale si trasforma e viene aperto alla cittadinanza in occasione di Bologna Modern #2 - Festival per le musiche contemporanee. E' l'iniziativa "Comunale Music Room - il Foyer”, grazie alla quale gli studenti dell'Università di Bologna, e coloro che avranno piacere di trascorrervi qualche momento, potranno accedere liberamente nel Foyer che affaccia su piazza Verdi, a partire da lunedì 16 ottobre, nei giorni feriali, dalle 10:30 alle 19:00.

La città potrà così fruire di uno spazio in più: una particolarissima aula-studio arredata con divani, sedute, tavoli e decori provenienti da storici allestimenti d'opera del Teatro Comunale come l'Edgar di Giacomo Puccini, andato in scena nel 2010 con la regia di Lorenzo Mariani, e La traviata di Giuseppe Verdi, messa in scena da Irina Brook nel 2005. Inoltre, sarà a disposizione del pubblico un servizio di Free-Wifi e di bar.

La sera, il Foyer Respighi si trasformerà poi in un salotto musicale per gli ospiti: l'accesso serale sarà consentito ogni giorno - weekend compreso - e anche durante gli appuntamenti ad ingresso gratuito del Festival Bologna Modern. L'iniziativa inaugura già domani, venerdì 13 ottobre alle 17:00, in occasione della serata ad ingresso gratuito “Con Carmelo Bene” (Sala Bibiena, ore 20:30), che vuole ricordare il grande attore e regista negli ottant'anni dalla nascita (1937-2017), con il filmato della sua storica interpretazione del Manfred di Schumann avvenuta a Bologna nel 1979. Prima della proiezione, si terrà un incontro con il pubblico con la partecipazione di Goffredo Fofi, Piergiorgio Giacché, Rino Maenza e Nicola Sani.

L'inizitiva "Comunale Music Room - il Foyer", in linea con le azioni previste dal progetto europeo ROCK (Regeneration and Optimaziation of cultural heritage in Creative and Knowledge city) – Horizon 2020 – coordinato dal Comune di Bologna, con il supporto dell’Università di Bologna, prevede la collaborazione sinergica tra Teatro Comunale, Comune e Università di Bologna sul tema dell’uso non convenzionale degli spazi, e si prefigge, nel caso specifico, di avviare un processo di avvicinamento al teatro e ai luoghi di cultura da parte di un pubblico sempre più ampio. “Comunale Music Room - il Foyer” vuole anche dare continuità all'esperienza estiva del “Comunale Music Village”, che ha programmato con successo concerti in piazza Verdi e nella Terrazza del Teatro.

 

Autore: Viviana Sarti