Unibo Magazine Unibo Magazine
Home Fotoracconti Antichi strumenti orafi: la mostra virtuale della Collezione Garuti

Antichi strumenti orafi: la mostra virtuale della Collezione Garuti

Un vero e proprio museo online grazie a cui preservare e riscoprire gli oggetti che per secoli hanno animato l’artigianato orafo, mestiere antichissimo, oggi in via d’estinzione

  • Antico Banco da Orafo. Parte superiore di un banco da orafo rinvenuto in uno scantinato a Venezia. La parte inferiore del banco è stata, con ogni probabilità, ripetutamente sommersa dall'acqua di mare presentandosi, al momento del rinvenimento, del tutto irrecuperabile. Produzione artigianale – Italia.
    Antico Banco da Orafo. Parte superiore di un banco da orafo rinvenuto in uno scantinato a Venezia. La parte inferiore del banco è stata, con ogni probabilità, ripetutamente sommersa dall'acqua di mare presentandosi, al momento del rinvenimento, del tutto irrecuperabile. Produzione artigianale – Italia.
  • Attrezzi per cesello. Alcuni sostegni in pece impiegati nella cesellatura, corredati da punzoni e martelletti.
    Attrezzi per cesello. Alcuni sostegni in pece impiegati nella cesellatura, corredati da punzoni e martelletti.
  • Banco per lapidare. Antico esemplare di banco per lapidare a manovella del XVIII secolo, di pregevole fattura, che conserva ancora tracce di laccatura del legno, una finitura tipica di questo secolo, proveniente da Anversa – Belgio.
    Banco per lapidare. Antico esemplare di banco per lapidare a manovella del XVIII secolo, di pregevole fattura, che conserva ancora tracce di laccatura del legno, una finitura tipica di questo secolo, proveniente da Anversa – Belgio.
  • Bilanciere. Utilizzato per stampare o tranciare piccoli oggetti, datato alla fine del XVIII secolo e prodotto in Italia, del quale si conserva anche la base originale in noce.
    Bilanciere. Utilizzato per stampare o tranciare piccoli oggetti, datato alla fine del XVIII secolo e prodotto in Italia, del quale si conserva anche la base originale in noce.
  • Bolle e lumi a petrolio. Bolle artigianali (A, B, C) e lumi a petrolio (D, E). Le bolle erano impiegate per concentrare la luce sull'oggetto in lavorazione e sono datate alla seconda metà del XIX secolo.
    Bolle e lumi a petrolio. Bolle artigianali (A, B, C) e lumi a petrolio (D, E). Le bolle erano impiegate per concentrare la luce sull'oggetto in lavorazione e sono datate alla seconda metà del XIX secolo.
  • Ghiglioscè. Strumento da incisione noto come “Ghiglioscè” o “macchina per arabeschi”, risalente alla metà del XIX secolo, produttore: Augehsteh & Stahl – Germania.
    Ghiglioscè. Strumento da incisione noto come “Ghiglioscè” o “macchina per arabeschi”, risalente alla metà del XIX secolo, produttore: Augehsteh & Stahl – Germania.
  • Laminatoio Krupp. Uno dei laminatoi più rari e importanti della Collezione Garuti prodotto dalla ditta tedesca Krupp – Essen - e datato 1855, come indicato nella stampigliatura originale.
    Laminatoio Krupp. Uno dei laminatoi più rari e importanti della Collezione Garuti prodotto dalla ditta tedesca Krupp – Essen - e datato 1855, come indicato nella stampigliatura originale.
  • Schede Guidi. Serie di schede di lavorazione della ditta Guidi relative alla realizzazione di bracciali stampati vuoti in cui sono riportati vari dati tra cui il numero di elementi e le misure, per poter riprodurre i bracciali sempre rigorosamente dello stesso peso.
    Schede Guidi. Serie di schede di lavorazione della ditta Guidi relative alla realizzazione di bracciali stampati vuoti in cui sono riportati vari dati tra cui il numero di elementi e le misure, per poter riprodurre i bracciali sempre rigorosamente dello stesso peso.
  • Tirafili. Argano tirafili in legno, ghisa e catena d'acciaio usato per trafilare fili in misure non ottenibili con la sola forza delle braccia, datato all’inizio XX secolo.
    Tirafili. Argano tirafili in legno, ghisa e catena d'acciaio usato per trafilare fili in misure non ottenibili con la sola forza delle braccia, datato all’inizio XX secolo.
  • Tornio a Pantografo. Macchinario in ghisa e legno impiegato nella coniazione di monete. Nell'ambito dell'oreficeria utilizzato principalmente per realizzare medaglie di vario tipo, esemplare datato alla metà XIX secolo e prodotto in Francia.
    Tornio a Pantografo. Macchinario in ghisa e legno impiegato nella coniazione di monete. Nell'ambito dell'oreficeria utilizzato principalmente per realizzare medaglie di vario tipo, esemplare datato alla metà XIX secolo e prodotto in Francia.