Unibo Magazine Unibo Magazine

Game of Fears: Sovrappopolazione o declino demografico?

Per il ciclo promosso dall’Istituto di Studi Avanzati dell’Alma Mater Mater, appuntamento con un tema di grande attualità e per il quale sono stati coinvolti docenti dei Dipartimenti di Psicologia, Scienze Statistiche, Architettura, Sociologia e Diritto dell’Economia dell’Università di Bologna

Si svolgerà domani, mercoledì 7 febbraio a partire dalle 9, presso Palazzo Marchesini (Via Marsala, 26 - Bologna), l’incontro “Accoglienza, immigrazione e declino demografico” per il ciclo, partito lo scorso 19 gennaio, Game of Fears, organizzato dall’Istituto di Studi Avanzati dell’Alma Mater per ISA Topic.

I cambiamenti che stanno avvenendo nella società generano ansia, con le previsioni per i paesi sviluppati di una popolazione radicalmente diversa da quella attuale, costituita da un crescente numero di anziani, immigrati e nuove strutture familiari. La paura si fonda sul doppio (e speculare) timore generato da un lato dalla costante decrescita demografica, dall’altro dall’altrettanto costante incremento dell’immigrazione.

Il convegno aprirà con gli interventi del professori Massimo Livi Bacci (Accademico dei Lincei e Università di Firenze), Ota de Leonardis (Università di Milano-Bicocca), Monica Rubini e Andrea Cavalletti (Università di Bologna) e proseguirà nel pomeriggio – dalle ore 14:15 – con la tavola rotonda “Games of fear: processi migratori, trasformazioni sociali e dimensione urbana”.

Game of Fears” è un ciclo di eventi interdisciplinari e interdipartimentali articolati in cinque macro-temi e vari eventi satellite: salute e pseudo-cure, vaccini, immigrazione e invecchiamento demografico, insicurezza e teorie complottiste, uso mediatico e politico della paura. L’approccio sarà interdisciplinare e coinvolgerà studiosi ed esperti nazionali e internazionali provenienti da vari ambiti accademici e di ricerca.