Unibo Magazine Unibo Magazine

A Palazzo si Danza: quattro spettacoli per La Via Zamboni

In occasione della Giornata internazionale della Danza, andrà in scena un progetto artistico con 25 danzatori e dodici coreografie nei due palazzi storici di Bologna, Palazzo Poggi e Palazzo Magnani

Domenica 29 aprile, per la Giornata internazionale della Danza, si svolgeranno quattro spettacoli con protagonisti 25 ballerini, presso i due palazzi storici di via Zamboni, Palazzo Magnani e Palazzo Poggi. Si tratta di un progetto inserito nel cartellone di eventi de La Via Zamboni, promosso da Comune e Università di Bologna.

A partire dalle 18 la danza diventerà protagonista ed esalterà la scultorea storicità degli antichi edifici bolognesi con quattro spettacoli, dodici coreografie di cui sette originali, due compagnie, 25 danzatori. Le danze avranno inizio alle 18, a Palazzo Magnani (Via Zamboni, 20) e proseguiranno secondo la seguente scaletta: alle 19.15 a Palazzo Poggi (Via Zamboni, 33), alle 20.15 a Palazzo Magnani e alle ore 21.15 a Palazzo Poggi.

Il progetto, ideato da Vittoria Cappelli e Monica Ratti e a cura dell’Associazione Culturale Avvertenze Generali, si avvale anche del sostegno di Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna e di UniCredit, in quanto parte di una serie di attività realizzate nell’ambito del progetto artistico della Quadreria di Palazzo Magnani.

Lo spirito del progetto, immaginato dalle due creative veterane del mondo della Danza, parte dall’idea di abitare artisticamente ‘La Via Zamboni’, luogo impregnato di storia, simbolo di un’identità bolognese radicata nel tempo. E’ su questo leitmotiv che la scelta della maggior parte dei 25 artisti coinvolti è caduta sul talento delle giovani risorse umane generate dalla terra dell’Emilia Romagna, a partire dall’Aterballetto, storica compagnia di bandiera della regione, la più importante a livello nazionale, riconosciuta in tutto il mondo.

Tra tutti gli artisti coinvolti, la danzatrice e coreografa di Reggio Emilia Federica Galimberti, il coreografo emergente di danza contemporanea di Modena Alessio Vanzini, il faentino Marco KIRA Cristoferi breaker di fama nazionale e internazionale, il giovane danzatore riminese di classico e contemporaneo Marco Dalia, la modenese Benedetta Terracciano, le due danzatrici venete Vittoria Markov e Vanessa Guidolin, la coreografa di classico e neoclassico di livello internazionale Simonetta Vaccara Reynaud, e infine Fabio Martini di Sanremo, danzatore e coreografo, vincitore di vari concorsi nazionali e a cui è stata assegnata una borsa di studio per collaborare alla creazione del coreografo freelance londinese Luke Brown per l’Università di Winchester.

Credits foto: Fabio Gianardi

A Palazzo si Danza

29 Aprile 2018

ore: 18:00

Palazzo Magnani (Via Zamboni, 20 - Bologna) e Palazzo Poggi (Via Zamboni, 33 - Bologna)

Nell'ambito de "La via Zamboni" e in occasione della Giornata Internazionale della Danza, un progetto ideato da Vittoria Cappelli e Monica Ratti - Associazione Culturale Avvertenze Generali - che concretizza l'idea di abitare artisticamente la via, luogo impregnato di storia, simbolo di un'identità bolognese radicata nel tempo: una rete composita di eventi-danza che si esprimono con quattro spettacoli, dodici coreografie di cui sette originali, due compagnie, venticinque danzatori.